La cucina georgiana

 

L’arte culinaria è uno degli elementi più importanti della cultura georgiana.

I pasti sono tutti una cerimonia. La cucina georgiana e’ molto varia con piatti di carne, pesce, verdura e spezie ed è quasi sempre accompagnata con buon vino.

Ogni regione della Georgia come Khaketi, Imereti, Samegrelo, Guria, Acharia ha le proprie specialità.

La Supra, la tavola piena di piatti georgiani, e’ una delle tradizioni più importanti del paese.

Da sempre il Tamada rappresenta il capotavola e propone diversi brindisi seguendo un preciso rituale.

Supra, la tavola tradizionale georgiana, il quadro di Pirosmani

La cucina georgiana e’ particolarmente famosa nei paesi dell’ex Unione Sovietica ma è anche conosciuta in Europa Occidentale.

Troviamo diversi ristoranti georgiani a Londra e Parigi, al momento in italia è segnalato un unico ristorante georgiano.

I pasti iniziano generalmente con un assortimento di piatti caldi e freddi: carne grigliata e speziata, insalata di fagioli e di nocciole (lobios), melanzane marinate, spinaci speziati (pkhaliis), senza dimenticare i sottaceti e le carni affumicate.

Per quanto riguarda la carne, i georgiani servono maialino arrosto e manzo. Il pollo è arrosto o cucinato con la salsa di pomodoro. Uno dei piatti più frequenti è il chakhokhbili, un ragù aromatizzato alle erbe, pomodori e paprika. Il vino georgiano è rinomato. Il Kindzmareuli è un vino rosso fruttato. Il Tsinandali e il Gurdzhaani sono due vini bianchi secchi.

Le noci nella cucina georgiana:

Si puo’ dire che i piatti con la salsa di noci siano molto tipici e che siano una vera e propria caratteristica nazionale della cucina georgiana. Difficilmente troverete un paese nel mondo che usa cosi tante noci per preparare un piatto. Le noci si usano come per i piatti freddi cosi per i caldi. In Georgia con la salsa di noci si cucinano tutte le verdure ed insalate, dal cavolo fino alla ortica.

Il piatto principe potrebbe essere considerato le melanzane con le noci (batrigiani) , e’ un abbinamento dei gusti e aroma perfetto. Essendo il territorio molto ricco, la verdura offerta di solito cambia secondo la stagione.

Sono accompagnati di solito con i semi di melograno e la spezia piu’ usata e’ il coriandolo.

Tra i piatyi caldi che si preparano con la salsa di noci il piu’ famoso e’ il “Satsivi” che si prepara con il tacchino o il pollo freddo in salsa di noci, un piatto che si mangia per tradizione in occasione del Capodanno georgiano (due settimane dopo il Capodanno cattolico, si seguono le regole del calendario ortodosso per le feste religiose)

Ecco elenco dei piatti georgiani piu’ famosi:

  • Ajapsandali– verdure miste speziate
  • Acharuli Khachapuri– focaccia al formaggio

Acharuli khachapuri

  • Ajika– salsa al peperoncino e pomodori
  • Abkhazura– la salsiccia piccante
  • Badrijani– Melanzane con le nocci e aglio

Melanzane con le noci

  • Baje– salsa di noci
  • Chakapuli– agnello con dragoncello e ciliegie amare
  • Chakhokhbili– pollo o tachino in salsa di pomodoro
  • Churchkhela– le noci in mosto d’uva
  • Gozinaki– il dolce di noci tradizionale per il Capodanno
  • Felamushi– il mosto dolce dell’uva
  • Imeruli Khachapuri – la focaccia con formaggio della regione Imereti
  • Kuchmachi– frattaglie fritte, condite e cotte a fuoco di pollo, vitello o agnello
  • Kupati– la salsicia del fegato di vitello o maiale
  • Lobiani– la focaccia con i fagioli
  • Lobio– zuppa di fagioli con spezie
  • Matsoni– bevanda a base di yogurt acido, spesso consumata per la colazione

Matsoni

  • Megruli khachapuri- focaccia di formaggio della regione Samegrelo
  • Mtsvadi– arrosto, la grigliata di carne di maiale o vitello
  • Mchadi– pane di mais
  • Satsivi– tacchino o pollo freddo in salsa di noci, un piatto che si mangia per tradizione in occasione del capodanno
  • Kubdari– la focaccia di carne di maiale, della regione montagnosa Svaneti

Kubdari

  • Tkemali– salsa delle ciliegie amare, fatta con le spezie georgiane

La frutta Tkemali

  • Khinkali– ravioli grossi con carne

Khinkali

  • Mzhave – verdure in salamoia
  • Plavi– riso con carne, funghi o frutta
  • Sulguni– formaggio
 

6 Comments

  1. Nonna scrive:

    Vorrei le ricette

  2. Francesca scrive:

    Ce ne son quattro sulla sinistra, nel menú…

  3. Un caro saluto a tutti i lettori ed appassionai delle cucine del mondo. Vi segnalo il ristorante sopraindicato dove si può degustare maggior parte di queste pietanze.

  4. Eka scrive:

    Tkemali sono le susine (non prugne), non le ciliegie amare (alubali) :)

Post a Comment