Profilo del Paese

 

La mappa della Georgia

 

 1. Dati geografici

 

Superficie: 69.700 km2
Descrizione fisica: Il territorio è prevalentemente montuoso e comprende a nord Grande Caucaso, a sud il Piccolo Caucaso, a est ed a ovest le pianure dei fiumi Mtkvari e Rioni. Nella Costa del Mar Nero, c’e’ un clima di tipo subtropicale, caratterizzato da notevole piovosità. Il paesaggio è lussureggiante. Comuni sono le coltivazioni di agrumi e di tè. L’inverno è piuttosto mite, con rare nevicate. In estate il clima è caldo-umido.
2) Zone di alta montagna del Grande e Piccolo Caucaso, con clima per molti versi analogo a quello dell’arco alpino europeo.3La capitale Tbilisi e’ caratterizzata da un clima temperato. A volte può esservi caldo afoso in estate e gelo in inverno. Rara la nebbia.
Principali città: Kutaisi (188.600 abitanti), Batumi (122.500 ab.), Rustavi (117.400 ab.), Sukhumi (Capitale della Repubblica Autonoma d’Abkhazia: 112.000 ab.), Zugdidi (68.900 ab.), Gori (49.500 ab.)

2. Struttura istituzionale

Bandiera: Adottata dopo la “Rivoluzione delle rose”: croce di San Giorgio rossa su fondo bianco; in ognuno dei quattro angoli è apposta una croce di Malta di colore rosso. La bandiera richiama una bandiera storica apparsa intorno alla metà del XIV secolo.
Nome ufficiale: Sakhartvelos Respublika (Repubblica di Georgia).
Forma di governo: Repubblica Presidenziale
Presidente: Mikheil SAAKASHVILI
Capo del Governo: Nika GILAURI (dal 30 gennaio 2009)
Potere esecutivo: Spetta principalmente al Presidente, eletto a suffragio universale per 5 anni, sia in materia di politica interna che di politica estera. Il mandato del Presidente è rinnovabile una volta sola. Egli ha supervisione diretta dei Ministri dell’Interno e della Difesa, che non fanno parte del Gabinetto di Governo, e nomina o solleva dall’incarico il Primo Ministro ed il Governo.
Potere legislativo: Parlamento unicamerale: 150 seggi, di cui 2/3 eletti con sistema proporzionale e 1/3 con sistema maggioritario per 4 anni.
Amministrazione del territorio: L’Amministrazione è divisa in 10 regioni. La Georgia è suddivisa in 2 repubbliche autonome (avtonomiuri respublika), costituite già in epoca sovietica, 1 città capitale (k’alak’i) e 9 altre regioni (mkhare), stabilite provvisoriamente fra il 1994 e il 1996, 69 province (raioni).Esistono poi due regioni secessioniste (Abkhazia ed Ossezia del Sud) non riconosciute dal Governo georgiano e dalla Comunità Internazionale (salvo Federazione Russa, Nicaragua, Cuba).

3. Popolazione ed indicatori sociali

Popolazione: 4.382.000 (stima 2008)
Crescita annua: 1,8 (stima 2008)
Aspettativa di vita alla nascita: 76,7 anni (stima 2009)
Gruppi etnici: Georgiani 83,8%, azeri 6,5%, armeni 5,7%, russi 1,5%, altri, inclusi Abkhazi, Osseti, Assiri, Greci, Kabardini, Tatari, Turchi etc., 2,5%
Religioni: Cristiani ortodossi georgiani 83,9%, musulmani 9,9%, armeni gregoriani 3,9%, altri, tra cui circa 60.000 cattolici romani 0,8%
Lingue: Georgiano lingua ufficiale. Lingue dei gruppi etnici diffuse secondo le rispettive composizioni

 

 

 

No comments

Be the first one to leave a comment.

Post a Comment