Adjara-Batumi

 

ADJARA

ADJARA – è una repubblica autonoma della Georgia, confina a sud con la Turchia, mentre ad ovest si affaccia sul Mar Nero. La popolazione attuale ammonta a 376.400 abitanti.

Anticamente parte della Colchide e dell’Iberia caucasica, l’Adjaria venne colonizzata dai Greci a partire dal V secolo a.C. Conquistata dai Romani nel II secolo d.C., fece poi parte della regione di Egrisi e venne quindi annessa al regno georgiano nel IX secolo d.C. Nel 1614 l’Agiaria fu poi conquistata dagli ottomani, sotto i quali la popolazione locale di fede cristiana sì convertì all’Islam. Dopo circa 260 anni di dominio ottomano, la regione venne annessa all’Impero Russo nel 1878.

Clima

L’ Adjara è rinomata per il suo clima umido. Le temperature medie estive oscillano fra i 22 e i 24 gradi Celsius. Le temperature medie invernali sono comprese tra i 4 e i 6 gradi.

Batumi: Il capoluogo di Adjara e’ la città sorge su un tratto di costa semitropicale che e’ diventata la capitale del turismo estivo, richiamando i turisti da tutta la Georgia e non solo. ha il suo caratteristico fascino a una serie eleganti edifici di fine del ottocento. Ha il suo porto a est e la spiaggia principale a ovest. Alle sue spalle si estende il parco chiamato Batumis Bulvari.

Gonio: Si trova vicino a Batumi, e’ famosa con la sua fortezza di Gonio del VII-VIII secolo A.C, prima con il nome Apsarun, la sua prima iscrizione e’ del I secolo il periodo greco-romano. Ci e’ stato ritrovato “il tesoro di Gonio e tanti oggetti antichi grazie agli scavi archeologici.